Cyasilin Mandap

Unità e amore in collaborazione?

back to home pdf share

We would like to consider a thought that possibly runs counter to our usual conceptions of the relation between man and woman. In this article, we are neither concerned with the question of domination or emancipation, nor are we engaging with the psychological view on the quest for a harmonious partnership. It is a new paradigm that we are concerned with.

Vorremmo esaminare un pensiero che potrebbe essere in contrasto con le nostre solite concezioni sul rapporto tra uomo e donna. In questo articolo non ci occupiamo della questione del dominio o dell'emancipazione, né della ricerca di un sodalizio armonioso. Vorremmo occuparci di un nuovo paradigma.

Ciò che vogliamo segnalare è che l'uomo e la donna possono "offrire" tutto ciò che riguarda la loro relazione personale a un potere più elevato. Possono raggiungere un'unità che va ben oltre la normale comprensione di questo termine.

L'inizio del cammino verso la vera unità è sempre nel momento presente. La sua destinazione finale è una totale trasformazione interiore. Ma cosa dobbiamo offrire e abbandonare? Certamente non il nostro partner, ma alcuni aspetti della nostra relazione, come la necessità di dominare e il bisogno reattivo di emancipazione.

Questo processo è un percorso spirituale di auto-conoscenza, e ogni persona che si trova su questo cammino sarà guidata verso la consapevolezza delle tecniche sottili dell'ego. Alla fine si arriva a capire che l'ego è soltanto l'incarnazione temporale del nostro sé eterno. Se seguiamo il percorso dalla periferia verso il centro, ci avviciniamo al nucleo del nostro essere, con tutta la sua vibrante realtà.

Il percorso verso la conoscenza di sé inizia nel cuore. Il cuore è il luogo in cui noi siamo l'immagine del portatore del sé divino. Qui è dove troviamo la porta della presenza eterna dello Spirito. Questa porta si aprirà quando il nostro desiderio di realizzazione sarà abbastanza forte.
Su questo cammino spirituale, la psiche degli uomini e delle donne subisce un duplice processo: una resa totale della forza di volontà al principio superiore della vita, e la resurrezione di questo stesso principio come anima nuova.

Il maschile e il femminile sono principi polari, e possono essere presenti sia negli uomini che nelle donne. Per creare un movimento verso l'alto da questo duplice principio, è necessario un terzo elemento: lo Spirito divino.

In questo triangolo costituito dal maschile, dal femminile e dallo Spirito divino, le energie dialettiche terrestri possono raggiungere un livello superiore. La stessa magia può accadere in una relazione tra un uomo e una donna, o in un rapporto di qualsiasi tipo. Non è più una questione di dominio e di emancipazione, ma piuttosto di trasformazione e trascendenza.

Il divino-spirituale conosce una forma di espressione femminile – l’amore – e una forma di espressione maschile – il pensiero. L'amore risuona con il cuore, mentre il pensiero entra in risonanza con la mente. Questo è vero per entrambi i sessi. Tuttavia, le donne sono piuttosto inclini a ricevere il divino-spirituale con il loro cuore, mentre gli uomini hanno maggiori probabilità di ricevere gli impulsi spirituali nella loro mente.

Ne consegue una possibilità di cooperazione totalmente nuova all'interno di una relazione, a condizione che entrambi i partner pongano la ricerca della verità eterna al centro della loro vita. Attraverso l'atto di arrendersi, il cuore di una donna può diventare il terreno fertile per il seme spirituale, e testimoniare quindi uno sviluppo straordinario. L'uomo, come suo partner, può partecipare a questo miracolo. Egli, d'altra parte, dopo aver purificato la sua mente, può ora immediatamente concepire gli impulsi dello Spirito. Questi impulsi non solo risuoneranno nel suo cuore, ma anche in quello del suo partner.

Non appena la mente dell'uomo è aperta allo Spirito, una nuova volontà si risveglia in lui per realizzare ciò che ha ricevuto. Nella donna, d'altra parte, lo Spirito risveglia le attività della volontà del cuore. E di nuovo i poteri ricevuti si uniscono all'interno della relazione, moltiplicando le possibilità di ciascun partner.

Di conseguenza, il cammino spirituale non riguarda l'uomo e la donna che cercano di armonizzare la loro relazione con la propria egocentrica forza di volontà, ma piuttosto coloro che comprendono le loro disposizioni interiori e imparano a usarle nel loro cammino spirituale. L'armonia è la conseguenza logica di questa resa interiore al divino-spirituale, poiché lo Spirito non conosce disarmonia.

Su questa via d’iniziazione, essi permettono ai nuovi valori spirituali di entrare nelle loro vite. Questi valori accelerano la loro relazione, ed è con la Luce dello Spirito che gli uomini e le donne possono vedere e superare gli ostacoli della loro relazione.

In questo modo diventano vere anime viventi. Una radiazione di amore, di conoscenza e una nuova volontà agiscono in loro, diverse da ciò che comunemente chiamiamo amore, conoscenza e forza di volontà. Tale processo sarà possibile solo dopo aver compiuto molte esperienze e attraversato molte prove, e quando entrambi decidono consapevolmente di dedicare le loro vite allo Spirito divino.

Entrambe le correnti dello Spirito, il femminile e il maschile, lavorano insieme in una polarità sacra, dalla quale emerge la creazione. Queste due correnti creano da questa relazione, sia nella connessione tra uomini e donne sia all'interno dell'uomo e della donna, e anche in gruppi più grandi.
Allora, uomini e donne saranno elevati in una vera unità di anime. E dall'unità dello splendore dell’anima sorge un terzo elemento: il Figlio, la coscienza divina, l'aspetto più elevato dell'anima.

Molti di noi sono ancora prigionieri della dualità del mondo. Ma possiamo ritornare a uno stato di vera unità. Questa possibilità è dentro di noi e attende il nostro riconoscimento. L'amore tra due persone, o tra un uomo e una donna, è solo un riflesso, un'eco lontana del vero amore divino che risplende per ogni essere umano.
Questo amore divino è il segreto e il miracolo di ogni amore.

 

back to home pdf share